Top

Sabato 29 Agosto torna il Rock Marconi Festival!

Pubblicato il 24 agosto, 2015

Il 29 agosto il Rock Marconi Festival torna anche quest’anno a renderci più dolce la transizione dalle ferie all’inizio dell’anno lavorativo.

Il festival, nato dodici anni fa come Papinsky Rock Festival, nel 2012 decide di cambiare veste, scopo e nome: alza lo sguardo e richiama gruppi da tutto il centro-nord Italia, cerca di imporsi come riferimento musicale estivo dell’intera area metropolitana di Bologna, e si rinomina Rock Marconi Festival. In questo modo si svincola dal legame esclusivo con il centro Papinsky, che rimane però il teatro unico in cui si svolge la manifestazione.
rock marconi

Uno degli obiettivi del festival è infatti quello di valorizzare il territorio. Il RMF privilegia i prodotti artigianali e possibilmente a km0, è un festival “green” a ridotto impatto di rifiuti e a riciclaggio quasi totale, e stringe proficui legami con le associazioni locali.

Quest’anno la collaborazione con la sezione locale della Pubblica Assistenza ha dato alla luce la serata di apertura della festa della PA, pensata dai giovani per i giovani: un contest musicale con premio finale ha portato un po’ di buona musica nell’estate sassese, e si è concluso con il live iconoclasta e trascinante dei French Kiss & Aloha Aloha Beach, band di rock demenziale cresciuta sotto l’ala degli Skiantos.

Il 29 agosto il festival inizierà con due showcase acustici firmati River’s End e No Sense Mistake, che apriranno le danze alle ore 17. A seguire Luck, Now, band nata dalle ceneri dei What, Really?, uno dei gruppi seminali della scena bolognese anni 2000; Smash, giovani promesse modenesi del grunge in forza alla casa La Barberia Records; Mood, duo strumentale math rock rivelazione dell’anno; Any Other, capitanati dalla giovane Adele, già front-woman dei Lovecats; Setti, anche lui modenese di scuderia La Barberia Records, tra i più apprezzati delle nuove leve del cantautorato; e Go!zilla, power-fuzz trio fiorentino con un curriculum infiorettato di date fuori dal Bel Paese.

Ma oltre alla musica c’è molto altro. Intorno al palco ci saranno mercatini di artigianato ed oggettistica, stand di associazioni del territorio di Sasso Marconi, punto ristoro con piadine e birra artigianale e lo spazio informativo “Sesto Senso”, che curerà il percorso sensoriale – ormai trade mark del festival – e la chill out zone.

Tutto questo, come sempre, a offerta libera.

Commenti

Hai qualche cosa da dire?





È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Bottom